1. Home
  2. »
  3. Parco Naturale Monti Lepini
Parco Naturale Monti Lepini
Parco Naturale Monti Lepini
Parco Naturale Monti Lepini
Parco Naturale Monti Lepini
Parco Naturale Monti LepiniParco Naturale Monti LepiniParco Naturale Monti LepiniParco Naturale Monti Lepini
Contact Information
Indirizzo:
Via Calanzio, 03010 Sgurgola FR, Italia Sgurgola (FR), Borghi e paesini, Vicino Roma
Descrizione:

Il Parco Naturale Monti Lepini si trova nel settore settentrionale dei Monti Volsci, nell'Antiappennino laziale, contenuti interamente nel Lazio, fra le province di Latina, Roma e Frosinone.

I Monti Lepini confinano a nord con i Colli Albani, ad est con la valle del Sacco, a sud con i Colli Seiani (sottogruppo collinare tra Sezze e Priverno che li collega ai Monti Ausoni), a sud-est con la Valle dell'Amaseno e ad ovest con l'Agro Pontino.

La vetta più alta dei Monti Lepini è il Monte Semprevisa con i suoi 1536 metri; situato fra i Monti Lepini e i Monti Ausoni si trova il Monte Siserno che costituisce un gruppo intermedio dubitativamente attribuito ai Monti Lepini in quanto in riva destra del Fiume Amaseno, ma completamente isolato da entrambi.

La flora è molto varia in ragione delle differenti quote ed esposizioni di questa zona montuosa.

Mentre sui versanti più bassi ed occidentali abbonda la macchia mediterranea, nelle zone elevate ed esposte a nord (come la Sella del Semprevisa) si stendono fitte faggete.

Parco Naturale Monti Lepini
Parco Naturale Monti Lepini

Acquista qui al miglior prezzo i migliori tour offerti dai tour operator ufficiali tramite Viator, il servizio offerto dalla TripAdvisor.

A tua disposizione le migliori guide turistiche e accompagnatori turistici autorizzati di Roma e dintorni
Aiuta l’industria del turismo e l’economia italiana a ripartire!

Giardino di Ninfa
Giardino di Ninfa -Sermoneta - Monti Lepini

I più bei luoghi dei Monti Lepini

Particolare menzione merita la Selva di Cori, una bosco di essenze miste, sito nella zona più nord-occidentale del comprensorio, tra Cori e Norba, nel territorio compreso fra il Monte Lupone e il Monte Arrestino.

Infine, rinomata è l'Oasi del Giardino di Ninfa, un lussureggiante parco floristico, visitabile soltanto in periodi predefiniti.

Molto ricca è la fauna avicola, rappresentata dal falco pellegrino, dal corvo imperiale, dall'aquila reale, dal falco lanario e dall'avvoltoio capovaccaio.

È presente anche il lupo, le cui cucciolate sono state rese oggetto di una caccia spietata nella zona.

Forse l'episodio culminante di questa opera distruttiva fu raggiunto nel 1983, quando un cucciolo morto di lupo fu barbaramente inchiodato da alcuni vandali sul portone del municipio di Carpineto Romano.

Carpineto Romano
Carpineto Romano - Monti Lepini

Acquista qui al miglior prezzo i migliori tour offerti dai tour operator ufficiali tramite Viator, il servizio offerto dalla TripAdvisor.

A tua disposizione le migliori guide turistiche e accompagnatori turistici autorizzati di Roma e dintorni
Aiuta l’industria del turismo e l’economia italiana a ripartire!

Antica Norba - Monti Lepini
Antica Norba - Monti Lepini

Parco Naturale Monti Lepini | Aree archeologiche

Questa zona storicamente fu abitata dai Volsci, fieri nemici dei Romani.

Di epoca romana restano ben conservati, a Cori, il tempio di Ercole (89-80 a.C.) ed il tempio di Castore e Polluce (I secolo a.C.).

Sezze (l'antica Setia) conserva tratti di mura in opera poligonale.

Il luogo forse più noto di questa zona del Lazio al confine tra la pianura pontina e il versante sud-ovest dei Monti Lepini è l’oasi  di Ninfa, antico feudo dei Frangipane, distrutta dal corsaro barbaresco Khayr al-Dīn Barbarossa e abbandonata nel 1680 per poi essere trasformata in giardino nel 1920.

Sermoneta, amata da Virgilio, conserva intatto il centro storico medioevale.

Ricca di testimonianze è poi l'acropoli di Norba, antica città latina fondata da Roma nel 492 a.C. per costituire una roccaforte nel territorio pontino: esigenza alla quale risponde in pieno il pianoro sul quale sorge la città, che si eleva a picco sulla pianura Pontina, che domina dall’alto.

Norba, di cui resta il tempio di Giunone, il Foro e l'intero circuito murario, che aveva lo scopo di proteggere la città,  fu poi distrutta durante le vicende della guerra civile tra Mario e Silla nel I secolo a.C.

L'Antica Norba sorge a poca distanza dalla moderna Città di Norma. La sua visita è di particolare interesse per la monumentalità del poderoso circuito delle mura in opera poligonale e la suggestione delle bellezze naturalistiche.

 

Antica Norba - Monti Lepini
Antica Norba - Monti Lepini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send message to listing owner

Send message to moderator