1. Home
  2. »
  3. Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Contact Information
Indirizzo:
Via Fosso del Norcino, 27 - 00052 Cerveteri RM, Italia
Descrizione:

Le Cascatelle di Fosso Del Norcino sono un bellissimo posto semi sperduto nella boscaglia.

Acqua fresca e pulita a circa mezzora dal Grande Raccordo Anulare di Roma, ottimo per le escursioni anche nelle calde giornate estive.

Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)

Come arrivare alle Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)

Nonostante sia ben noto ai residenti di Cerveteri e delle zone limitrofe, le cascatelle del Fosso del Norcino sono un posto incontaminato (e tale deve rimanere) e perlopiù sconosciuto alla massa.

Fino al 2020 non c'erano sentieri segnati che ci arrivavano, tuttora non è indicato sulle guide più comuni ne è indicato da segnalazioni, cartelli o mappe esposte in zona, eppure questo luogo così suggestivo è molto vicino a Roma.

Le Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri) sono a circa 26 Km in linea d’aria dal GRA

Per arrivarci, usciti da Cerveteri, si percorre la via Furbara – Sasso e si gira a destra su via Sasso.

Quindi si gira a sinistra per via Fosso del Norcino, in fondo alla quale - al civico 27 - c’è un cancello.

Bisogna lasciare l’auto sul lato (destro) della strada ed entrare per il passaggio pedonale a lato del cancello.

Prendete nota perchè durante il percorso il navigatore GPS potrebbe perdere il segnale - o peggio riportare una strada errata.

Dal cancello proseguite per la strada sterrata bianca per circa 400 metri.

Alla fine delle vigne non bisogna andare a destra, ma a sinistra, giù per la discesa.

Dove la strada bianca piega a destra e sale, si vede a sinistra un vigneto.

Scendete a lato del vigneto per prati fino ad arrivare sulla scarpata sopra un torrente.

Arrivati in fondo dovrete andare a destra e costeggiare il letto del fiume Turbino - risalendolo verso monte.

Da qui si entra nel bosco e si prosegue per un'altra ventina di minuti.

In breve ci si trova improvvisamente davanti alla prima delle Cascatelle di Fosso Del Norcino: La Cascata di Montetosto, con laghetto (poco balneabile).

Arrivati al primo laghetto, si può continuare a salire a sinistra della cascata, passando sull'altra riva (guadando il fiume Turbino) e salendo subito a destra.

Poco dopo vedrete dall’alto il secondo laghetto incastonato fra le rocce e meravigliosamente balneabile, con la seconda delle Cascatelle di Fosso Del Norcino.

Si può continuare a camminare lungo il greto del fiume Turbino fino a Sasso, se la vegetazione lo permette.

Circa 100 metri dopo la seconda cascata ci sono altre stupende Cascatelle di Fosso Del Norcino in mezzo a rocce di colore rosso.

Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)
Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)

Dove dormire a Cerveteri vicino le Cascatelle di Fosso Del Norcino



Booking.com

Cascatelle di Fosso Del Norcino (Cerveteri)

Se state organizzando la vostra escursione in una giornata particolarmente calda potrete sempre farvi un bagno nel Fosso del Norcino, le acque surgive del fiume Turbino sono li freschissime (la sorgente è a circa 3/400 metri da li).

Il fiume Turbino finisce nel Mar Tirreno all'altezza dell'Aeroporto Militare della Furbara, a fianco alla Riserva naturale di Macchiatonda e alla spiaggia Le Sabbie Nere di Santa Severa (Oasi naturista) con vista sul Castello.

Se invece siete in zona e volete fare altre escursioni nella natura vi segnaliamo a pochi kilometri la suggestiva Caldara di Manziana e il vicino Bosco Macchia Grande.

Il territorio di Manziana e di Canale Monterano era consacrato dagli Etruschi al dio dell'oltretomba Manth (in latino Mantus): da questo prendeva il nome la Silva Mantiana, grande area boscosa che dominava le colline a occidente del Lago di Bracciano, di cui il vicino Bosco Macchia Grande è l'unico settore che ancora si conserva.

L'associazione tra il bosco e il dio degli Inferi Manth derivò probabilmente dall'aspetto tetro e impenetrabile della foresta e dalla presenza diffusa di polle di acqua sulfurea - la caldara di Manziana - anticamente considerate una emanazione del mondo sotterraneo.

Acquista qui al miglior prezzo i migliori tour offerti dai tour operator ufficiali tramite Viator, il servizio offerto dalla TripAdvisor.

A tua disposizione le migliori guide turistiche e accompagnatori turistici autorizzati di Roma e dintorni
Aiuta l’industria del turismo e l’economia italiana a ripartire!

 

Lascia un commento

Send message to listing owner

Send message to moderator

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.