1. Home
  2. »
  3. Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Contact Information
Indirizzo:
Via Litoranea Km 9, 400, 00122 Lido di Ostia RM
Descrizione:

L'Oasi Naturista di Capocotta - Ostia (Roma) si trova sulla Litoranea all'altezza del km 9,4

A Ostia gli amanti dell’abbronzatura integrale hanno a disposizione uno spazio tutto per loro

Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)

Regole Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)

Quello di Roma è stato il primo comune a destinare un tratto di spiaggia alla pratica del naturismo, ovvero al piacere di esporsi al sole con nulla indosso.

L’iniziativa dell’amministrazione capitolina, sollecitata dalle diverse associazioni (Uni Lazio, Federazione Naturista Internazionale, FENAIT Federazione Naturista Italiana), risale addirittura al 1999.

Da allora Capocotta è famosa (anche) per essere la prima spiaggia libera in Italia dove è possibile praticare il naturismo tutelati dalla legalità.

Nel frattempo, l’UNI Lazio aveva quasi completamente abbandonato la frequentazione della spiaggia naturista di Capocotta su cui insistevano varie problematiche mai risolte: dall’invasione di fruitori tessili alla mancata tutela ambientale di un vero e proprio patrimonio naturalistico.

Intensa e agguerrita è stata la battaglia condotta per anni dall’UNI Lazio per restituire tale lembo di paradiso alla corretta fruizione naturista ma gli interessi economici di pochi e la colpevole connivenza di alcuni poteri politici hanno avuto la meglio.

L’UNI Lazio cominciò quindi a frequentare le altre spiagge del litorale laziale con tradizionale frequentazione naturista: in particolare la spiaggia dell’Arenauta a Gaeta e la spiaggia delle sabbie nere di Santa Severa: luoghi nei quali aveva intrapreso azioni ed iniziative mirate al riconoscimento ufficiale del naturismo presso i rispettivi comuni.

L' Oasi Naturista di Capocotta si distingue per la sua spiaggia di sabbia bianca e contornata da dune e da vegetazione tipica della zona e un bel mare pulito.

L'Oasi Naturista di Capocotta dispone di lettini, ombrelloni, servizi igienici, ristorante.

Per spiegare ai maleducati cosa sia il "naturalismo" nel 2020 c'è stata una volta esplicita nella gestione dell’unica Oasi naturista di Roma: sui cartelli viene espressamente vietato abbandonarsi al sesso e all’autoerotismo e ovviamente no, non si possono fare fotografie.

Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)
Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)

Come raggiungere la Oasi Naturista di Capocotta (Lido di Ostia)

In auto: da Roma, percorrere tutta la Cristoforo Colombo fino ad Ostia. Proseguire in direzione Torvaianica per circa 5 Km fino ad arrivare al lido "Porto di Enea".
Con i mezzi pubblici: Dalla fermata metro B "Piramide" prendere il treno per Ostia. Arrivati al capolinea, prendere l'autobus 07 barrato per il Villaggio Tognazzi e scendere alla fermata "Porto di Enea / Oasi Naturista di Capocotta".

Dove dormire vicino Capocotta



Booking.com

Lascia un commento

Send message to listing owner

Send message to moderator

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.