1. Home
  2. »
  3. Via Veneto
Via Veneto
Via Veneto
Via Veneto
Via Veneto
Via Veneto
Via Veneto
Via VenetoVia VenetoVia VenetoVia VenetoVia VenetoVia Veneto
Contact Information
Indirizzo:
Via Vittorio Veneto, Roma Centro storico, Roma, Roma Città
Descrizione:

Via Veneto è la strada della "Dolce Vita", un mito iniziato a cavallo degli anni '50 e '60 con lo sviluppo del cinema italiano.

Grazie a Federico Fellini e al suo indimenticabile capolavoro che ha fatto la storia del cinema, Via Veneto è diventata una delle più famose strade di Roma, conosciuta in tutto il mondo!

Oggi il minimondo di Via Veneto è andato in gran parte perduto.

Gli attori, i registi, i personaggi vip, gli scandali del gossip, tutto ciò che ruotava attorno a Via Vittorio Veneto negli anni Sessanta rappresentano soltanto un ricordo.

Ciò non significa però che camminare lungo la storica via di Roma non sia ancora oggi affascinante e motivo di orgoglio per tutte quelle persone che amano il cinema e l'atmosfera che si respirava a pieni polmoni in quegli anni.

Scoprite tutte le principali curiosità su Via Veneto a Roma, oltre ai consigli pratici su come raggiungerla.

Via Veneto
Via Veneto

Dove dormire a Via Veneto



Booking.com

Acquista qui al miglior prezzo i migliori tour offerti dai tour operator ufficiali tramite Viator, il servizio offerto dalla TripAdvisor.

A tua disposizione le migliori guide turistiche e accompagnatori turistici autorizzati di Roma e dintorni
Aiuta l’industria del turismo e l’economia italiana a ripartire!

Via Veneto | Storia

Via Vittorio Veneto, comunemente chiamata via Veneto, è la famosa strada del centro storico di Roma che da piazza Barberini conduce in salita alla Porta Pinciana, nel rione Ludovisi.

Nel suo tratto iniziale, separa questo rione da quello di Colonna.

Inizialmente, come altre vie del rione, Via Veneto era dedicata alla regione italiana omonima.

Dopo la prima guerra mondiale, con delibera della Giunta Municipale n. 37 del 25 ottobre 1919, le fu cambiato il nome a ricordo della battaglia di Vittorio Veneto.

Disegnata alla fine dell'Ottocento al posto di Villa Ludovisi, deve la sua fama soprattutto per essere stata al centro del periodo della Dolce Vita, grazie alla presenza di numerosi caffè (ad esempio l'Harry's Bar) ed alberghi frequentati da attori, cantanti e altre celebrità, oltre che giornalisti e fotografi (o paparazzi).

La sua fama venne sancita definitivamente attraverso il film di Federico Fellini La dolce vita, che tuttavia ricostruì la strada negli studi di Cinecittà.

Nella parte bassa di Via Veneto, che corrisponde all'antica piazza dei Cappuccini, vi sono i monumenti più antichi: la fontana delle Api e la Chiesa di Santa Maria Immacolata con la celebre cripta dei Cappuccini.

A circa metà strada, nel Palazzo Margherita, si trova l'Ambasciata degli Stati Uniti.

Vi hanno inoltre la sede due ministeri: Sviluppo economico e Lavoro e politiche sociali.

Via Veneto termina alla Porta Pinciana nelle Mura aureliane.

Via Veneto | La Via del Cinema

Nei mitici anni Sessanta, Via Veneto venne ribattezzata come la via del cinema.

La consacrazione arrivò grazie al film La Dolce Vita.

Tutto merito dell'incontro tra il protagonista Marcello (interpretato dall'attore italiano Marcello Mastroianni) e il padre, avvenuto a un cafè all'aperto presente proprio in Via Veneto.

Non è un caso che, non lontano da qui, sorga oggi Largo Marcello Mastroianni, nei pressi della Casa del Cinema, all'interno del parco di Villa Borghese.

Tornando agli anni Sessanta, Via Veneto era la zona preferita dei più grandi attori americani di quel periodo, su tutti Elizabeth Taylor, l'icona del periodo d'oro di Hollywood, Burt Lancanster e Ava Gardner.

Oltre agli attori, Via Veneto ha ospitato fino ai primi anni Settanta importanti registi, che spesso si intrattenevano nei tanti cafè all'aperto presenti lungo la via, che oggi collega Piazza Barberini a Villa Borghese.

Via Veneto
Via Veneto

Via Veneto | La via dei bar e dei cafè

Ancora oggi sono aperti alcuni degli storici bar e cafè di Via Vittorio Veneto, che hanno ospitato al loro interno attori di fama internazionale e semplici comparse a caccia di uno scandalo, di una foto, o di un'invito per un provino a Cinecittà.

Tra tutti, sono due i locali cult rimasti ancora dopo mezzo secolo: l'Harry's bar e il Caffè Doney.

Il primo è passato alla storia per aver ospitato in più di un'occasione Frank Sinatra, che intratteneva i clienti del bar suonando al pianoforte.

L'altro locale icona di Via Veneto a Roma è il Caffè Doney, il quale ha avuto il piacere di ospitare personaggi del calibro di Federico Fellini e Vincenzo Cardarelli.

Proprio il Caffè Doney può essere eletto come simbolo della dolce vita di quegli anni, luogo di incontri tra intellettuali, attori, vip, personaggi in cerca di notorietà, il tutto immortalato dalle macchine fotografiche dei paparazzi.

Via Veneto
Via Veneto

Via Veneto | Gli hotel storici di Roma

Mondanità fa spesso rima con lusso.

Via Veneto è stata ed è ancora oggi il simbolo dell'eccellenza nel settore dell'accoglienza.

Qui, infatti, sorgono gli storici Hotel Excelsior e Hotel Palace.

Conosciuto con l'appellativo di hotel più parigino di Roma, l'Exlcesior di Via Vittorio Veneto nella capitale è stato nel periodo d'oro degli anni Cinquanta e Sessanta il punto di riferimento per centinaia di attori e registi conosciuti in ogni angolo del mondo.

L'Hotel Excelsior brilla ancora oggi grazie al Ristorante e Caffè Doney, lo stesso dove era solito intrattenersi nelle serate mondane di allora il regista Federico Fellini.

Non lontano dalla Porta Pinciana si trova l'Hotel Palace, di più recente costruzione.

Hotel a 5 stelle, il Grand Palace è insieme all'Excelsior l'iconico albergo di Via Veneto, dove vive il mito della Roma degli anni Cinquanta e Sessanta.

Via Veneto | Come arrivarci

La fermata della metro più vicina è Barberini (linea A della metropolitana), da cui dista meno di 300 metri (circa 3-4 minuti a piedi).

In alternativa, potete scendere alla fermata Spagna, anche lei facente parte della linea A delle metropolitana.

Dalla fermata della metro all'inizio di Via Vittorio Veneto la distanza è di circa 700 metri, percorribili in meno di 10 minuti se siete a piedi.

Se decidete invece di spostarvi in autobus, la fermata più vicina a Via Veneto è Veneto/Emilia, servita dalle linee 52, 53, 61, 63, 83 e 160.

Via Veneto
Via Veneto

Acquista qui al miglior prezzo i migliori tour offerti dai tour operator ufficiali tramite Viator, il servizio offerto dalla TripAdvisor.

A tua disposizione le migliori guide turistiche e accompagnatori turistici autorizzati di Roma e dintorni
Aiuta l’industria del turismo e l’economia italiana a ripartire!

Via Veneto | Monumenti

Da piazza Barberini verso porta Pinciana si trovano i seguenti monumenti d'interesse storico-artistico:

  • Fontana delle Api (XVII secolo)
  • Palazzo Coppedé
  • Chiesa di Santa Maria Immacolata, con la cripta dei Cappuccini (XVII secolo)
  • Palazzo Piacentini, sede del Ministero dello sviluppo economico
  • Palazzo Marco Biagi, sede del Ministero del lavoro e delle politiche sociali
  • Palazzo dell'hotel Majestic
  • Palazzo dell'hotel Balestra
  • Palazzo dell'hotel Palace
  • Fontana del cane
  • Palazzo Margherita, sede dell'ambasciata statunitense, con le annesse Fontana del Tritone e Villino Piombino
  • Palazzo dell'hotel Excelsior
  • Palazzo dell'hotel Flora
  • Porta Pinciana

Via Veneto | Punti di interesse

Uno dei principali punti d'interesse di Via Vittorio Veneto è sicuramente Piazza Barberini, dove trovano spazio alcune delle opere più famose di Gian Lorenzo Bernini, tra cui Palazzo Barberini e le due fontane: fontana del Tritone e fontana delle Api.

Affacciata su Via Veneto c'è poi la Chiesa di Santa Maria della Concezione, uno degli edifici religiosi più conosciuti di tutta Roma.

Realizzata nella prima metà del XVII secolo su volere di Papa Urbano VIII.

La Chiesa di Santa Maria della Concezione deve la sua notorietà alla celebre cripta-ossario dei frati cappuccini, raccolte in 300 anni di storia, fino al 1870.

Su Via Vittorio Veneto si affaccia anche il palazzo dove ha sede il Ministero dello Sviluppo Economico.

Poco più avanti, invece, c'è l'Ambasciata degli Stati Uniti d'America.

Non lontano da Via Veneto, a meno di 10 minuti a piedi, si trova Villa Borghese, a cui si accede attraversando Porta Pinciana.

Quest'ultima sottolinea la vicinanza anche di un'altra attrazione molto famosa posizionata nelle immediate vicinanze di Via Veneto, vale a dire la Terrazza del Pincio, uno dei punti panoramici più apprezzati dai romani e dai visitatori stranieri durante il loro soggiorno nella capitale.

Dall'inizio di Via Veneto, la famosa terrazza è raggiungibile in circa 15 minuti a piedi.

Lascia un commento

Send message to listing owner

Send message to moderator

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.